Contatta Paolo Curtaz

Per informazioni, organizzazione conferenze e presentazioni

Scrivi a Paolo

Ribalta la pietra

che grava sul mio cuore, Signore

e che mi impedisce di gioire

della tua presenza.

 

Gettami a terra

quando, come i soldati,

veglio un cadavere

invece di celebrare 

il Risorto.

 

Fà della mia fede

un canto di lode

che straripi di vita

non un rito di imbalsamazione.

 

Tu,

il per sempre presente.

Lode a te!

Share:

4 Comments

  • Lucia, 15 Aprile 2017 @ 18:34 Reply

    Grazie

  • Carlotta, 15 Aprile 2017 @ 20:48 Reply

    Grazie…

  • Letizia, 16 Aprile 2017 @ 04:00 Reply

    Ci sono uomini e donne crocifissi che restano tali, anche a Pasqua. Non a tutti arriva l’annuncio, non a tutti il Signore parla. Anche quando c’è un disperato bisogno della Sua Parola.

  • Sabrina, 24 Aprile 2017 @ 21:41 Reply

    Grazie per queste bellissime parole ricche di significato che mi aiutano s riflettere dandomi il coraggio di chiedere. ciò che veramente mi aiuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbero interessare

Surrexit

Scritto da  

Pasqua

Scritto da  

Secondo Giovanni

Scritto da