Contatta Paolo Curtaz

Per informazioni, organizzazione conferenze e presentazioni

Scrivi a Paolo

In quel tempo, Gesù scese a Cafàrnao, città della Galilea, e in giorno di sabato insegnava alla gente. Erano stupiti del suo insegnamento perché la sua parola aveva autorità.
Nella sinagoga c’era un uomo che era posseduto da un demonio impuro; cominciò a gridare forte: «Basta! Che vuoi da noi, Gesù Nazareno? Sei venuto a rovinarci? Io so chi tu sei: il santo di Dio!».
Gesù gli ordinò severamente: «Taci! Esci da lui!». E il demonio lo gettò a terra in mezzo alla gente e uscì da lui, senza fargli alcun male.
Tutti furono presi da timore e si dicevano l’un l’altro: «Che parola è mai questa, che comanda con autorità e potenza agli spiriti impuri ed essi se ne vanno?». E la sua fama si diffondeva in ogni luogo della regione circostante.
Lc 4,31-37

Esiste il demonio ed è meno stupido e pauroso di come lo dipingiamo. Esiste e fa il suo lavoro: allontanarci da Dio. Senza effetti speciali da film l’esorcista ma agisce quotidianamente e combatte, soprattutto se abbiamo deciso di avvicinarci alla tenerezza di Dio. Insinua in noi i dubbi, la rabbia, lo spirito di vendetta. Il tutto venduto come se fosse la cosa più normale del mondo, come se fosse inevitabile vivere in un mondo in disfacimento. Pensieri impuri, oscuri, occupano la nostra mente. L’indemoniato sta in sinagoga, è in mezzo alla comunità e il suo pensiero impuro è condiviso da molti: Gesù non c’entra nulla con noi. Peggio, è venuto per rovinarci. Gesù lo libera in un attimo, la sua parola comanda e lui è costretto ad andarsene, senza fargli del male. È così, amici: non abbiate paura della tenebra, non abbiate paura dell’avversario. Abbiamo Gesù, l’uomo forte, che vigila alla nostra porta e la Parola che ci libera da ogni influenza negativa, da ogni suggestione. Continuiamo a meditare il Vangelo senza lasciarci intimorire…

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbero interessare

Legione

Scritto da  

Esci da lui!

Scritto da