Contatta Paolo Curtaz

Per informazioni, organizzazione conferenze e presentazioni

Scrivi a Paolo
Commento al Vangelo del 12 Novembre 2020 | Lc 17,20-25

In quel tempo, i farisei domandarono a Gesù: «Quando verrà il regno di Dio?». Egli rispose loro: «Il regno di Dio non viene in modo da attirare l’attenzione, e nessuno dirà: “Eccolo qui”, oppure: “Eccolo là”. Perché, ecco, il regno di Dio è in mezzo a voi!».
Disse poi ai discepoli: «Verranno giorni in cui desidererete vedere anche uno solo dei giorni del Figlio dell’uomo, ma non lo vedrete. Vi diranno: “Eccolo là”, oppure: “Eccolo qui”; non andateci, non seguiteli. Perché come la folgore, guizzando, brilla da un capo all’altro del cielo, così sarà il Figlio dell’uomo nel suo giorno. Ma prima è necessario che egli soffra molto e venga rifiutato da questa generazione».
Lc 17,20-25

Chiaro, no? Nel senso: come è possibile leggere questa affermazione e poi dire che Gesù intendeva dire qualcos’altro e fare l’elenco dei cataclismi e dei segni dal cielo mandati per avvisarci della venuta imminente del Regno? E di profezie postume o amenità del genere? Gesù è lapidario: il Regno di Dio non irrompe nella storia come un’astronave spaziale a suon di tuoni, fulmini e bagliori, ma in maniera discreta e affatto evidente. Anzi, tanto per rendere concreta la cosa, il Regno di Dio è già in mezzo a voi. Come, prego? E dove? Com’è che non me ne sono accorto? Forse perché anche noi, come i contemporanei di Gesù e qualche fanatico cattolico di oggi, speriamo sempre negli effetti speciali che fanno davvero molta impressione… Invece Gesù ci obbliga alla conversione e alla fede. Lo stupore e gli effetti speciali sono nel nostro cuore, quando riconosciamo l’opera mirabile di Dio nelle cose che viviamo. Il Regno è già in mezzo a noi, è inutile cercarlo altrove, inutile aspettarlo al di fuori della nostra quotidianità spesso dimessa e poco esaltante. Cerchiamolo e viviamolo, questo Regno!

Share:

3 Comments

  • Manuela, 12 Novembre 2020 @ 10:58 Reply

    Grazie per il tempo che ci dedichi, per la testimonianza e per indurci ad alzare lo sguardo. Il Signore ti benedica e ti protegga sempre manu

  • Fiorenza, 12 Novembre 2020 @ 16:30 Reply

    Che il Signore ci aiuti a riconoscere il Regno in mezzo a noi !
    Grazie Paolo perché le tue riflessioni mi aiutano ad entrare in profondità nella Parola ❤️

  • Maria Cristina Ceci, 12 Novembre 2020 @ 20:06 Reply

    Grazie Paolo perchè le tue parole sono un balsamo per la mia continua ricerca di DIO !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbero interessare

Inganni

Scritto da  

Non spezzerà

Scritto da  

Fuoco dal cielo

Scritto da  

Chi sei?

Scritto da