Contatta Paolo Curtaz

Per informazioni, organizzazione conferenze e presentazioni

Scrivi a Paolo
Commento al Vangelo del 30 Dicembre 2020 | Luca 2,36-40

C’era anche una profetessa, Anna, figlia di Fanuèle, della tribù di Aser. Era molto avanzata in età, aveva vissuto col marito sette anni dal tempo in cui era ragazza, era poi rimasta vedova e ora aveva ottantaquattro anni. Non si allontanava mai dal tempio, servendo Dio notte e giorno con digiuni e preghiere. Sopraggiunta in quel momento, si mise anche lei a lodare Dio e parlava del bambino a quanti aspettavano la redenzione di Gerusalemme.
Quando ebbero tutto compiuto secondo la legge del Signore, fecero ritorno in Galilea, alla loro città di Nazaret.
Il bambino cresceva e si fortificava, pieno di sapienza, e la grazia di Dio era sopra di lui.

Luca 2,36-40

Anna frequenta il tempio da quando è rimasta vedova, come tante anime semplici e belle che frequentano assiduamente le nostre parrocchie. Prega e digiuna e loda il Signore, come Simeone, dopo avere visto il bambino, ignorato dalla folla che percorre i lunghi corridoi e i cortili del tempio. Ogni gesto, ogni piccolo servizio al tempio, ogni preghiera fatta con sincerità sono graditi a Dio che accoglie con benevolenza chi si avvicina a lui. C’è spazio per tutti nel suo cuore! Maria e Giuseppe tornano a Nazareth, l’anonimo villaggio perso fra le colline di Galilea dove Gesù crescerà, lontano dalle inquietudini del mondo e dalla caotica vita religiosa di Gerusalemme. Non importa dove viviamo: per quanto insignificante sia la nostra vita, per quanto sia anonimo e senza prospettive il luogo in cui abitiamo, è capace di accogliere il Dio delle periferie.

3 Comments

  • Adalgisa Garofalo, 30 Dicembre 2020 @ 15:23 Reply

    Grazie Paolo

  • Silvia Battini, 30 Dicembre 2020 @ 16:18 Reply

    Che bello saper riconoscere Gesù nel volto di chi incontriamo!

  • Maria Cristina Ceci, 30 Dicembre 2020 @ 16:48 Reply

    GRAZIE PAOLO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbero interessare

Figli

Scritto da  

Impuro

Scritto da  

Brucia

Scritto da  

Passa

Scritto da