Contatta Paolo Curtaz

Per informazioni, organizzazione conferenze e presentazioni

Scrivi a Paolo
Commento al Vangelo del 02 Giugno 2022 | Gv 17,20-26

In quel tempo, [Gesù, alzàti gli occhi al cielo, pregò dicendo:]
«Non prego solo per questi, ma anche per quelli che crederanno in me mediante la loro parola: perché tutti siano una sola cosa; come tu, Padre, sei in me e io in te, siano anch’essi in noi, perché il mondo creda che tu mi hai mandato.
E la gloria che tu hai dato a me, io l’ho data a loro, perché siano una sola cosa come noi siamo una sola cosa. Io in loro e tu in me, perché siano perfetti nell’unità e il mondo conosca che tu mi hai mandato e che li hai amati come hai amato me.
Padre, voglio che quelli che mi hai dato siano anch’essi con me dove sono io, perché contemplino la mia gloria, quella che tu mi hai dato; poiché mi hai amato prima della creazione del mondo.
Padre giusto, il mondo non ti ha conosciuto, ma io ti ho conosciuto, e questi hanno conosciuto che tu mi hai mandato. E io ho fatto conoscere loro il tuo nome e lo farò conoscere, perché l’amore con il quale mi hai amato sia in essi e io in loro».
Gv 17,20-26

Mi emoziona ogni volta questo brano della preghiera di Gesù prima dell’arresto. Ha chiesto al Padre di custodire i discepoli, di sostenerli, di accompagnarli. Stupisce vedere un uomo in punto di morte occuparsi e pregare per i suoi amici piuttosto che raccogliere le sue ultime forze per affrontare la tragedia che sta per travolgerlo! Ma Gesù non si ferma e prega per coloro che hanno accolto le parole dei discepoli credendo che lui, il Maestro, è il rivelatore del Padre. Ha pregato per noi, per me, per te. Chiedendo di essere uniti, fra di noi e con Dio, col Padre e col Figlio mediante lo Spirito Santo. A chiesto per noi di essere uniti al suo amore, come spesso accade nel nostro cammino di fede in cui, per istanti, sperimentiamo la travolgente bellezza di Dio. Così inizia la mia giornata: sapendo che Gesù, nell’orto degli ulivi, ha pregato per me. Che meraviglia!

1 Comment

  • Laurette, 2 Giugno 2022 @ 07:30 Reply

    Grazie di cuore per i suoi commenti al vangelo che sono, ogni giorno, un vero raggio di sole che illumina la mia giornata. Cordialmente Laurette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *