Contatta Paolo Curtaz

Per informazioni, organizzazione conferenze e presentazioni

Scrivi a Paolo
Commento al Vangelo del 06 Agosto 2022 | Lc 9,28b-36

In quel tempo, Gesù prese con sé Pietro, Giovanni e Giacomo e salì sul monte a pregare.
Mentre pregava, il suo volto cambiò d’aspetto e la sua veste divenne candida e sfolgorante. Ed ecco, due uomini conversavano con lui: erano Mosè ed Elìa, apparsi nella gloria, e parlavano del suo esodo, che stava per compiersi a Gerusalemme.
Pietro e i suoi compagni erano oppressi dal sonno; ma, quando si svegliarono, videro la sua gloria e i due uomini che stavano con lui.
Mentre questi si separavano da lui, Pietro disse a Gesù: «Maestro, è bello per noi essere qui. Facciamo tre capanne, una per te, una per Mosè e una per Elìa». Egli non sapeva quello che diceva.
Mentre parlava così, venne una nube e li coprì con la sua ombra. All’entrare nella nube, ebbero paura. E dalla nube uscì una voce, che diceva: «Questi è il Figlio mio, l’eletto; ascoltatelo!».
Appena la voce cessò, restò Gesù solo. Essi tacquero e in quei giorni non riferirono a nessuno ciò che avevano visto.

Lc 9,28b-36

È bello per noi essere qui. Sì, Signore. Se tu non fossi presente nella nostra vita, cosa saremmo? Cosa diventeremmo? Se non avessimo la speranza del Vangelo a illuminare il nostro deserto e la Parola, come potremmo discernere fra le ombre le scintille della tua luce? E superare le tentazioni che ci allontanano da noi stessi e da te?  È bello per noi essere qui. La bellezza e la gioia ci attendono, lì vogliamo andare, lì vogliamo orientare la nostra vita. Viviamo un tempo in cui si coltiva la disarmonia. Nelle parole, nei discorsi, finanche nei nostri quartieri. Si confonde lusso con bellezza, ricchezza con splendore. Eppure senza bellezza il cuore appassisce. Senza il bello che sfiora il bene e il giusto, l’anima si asciuga fino a seccare. Saliamo sul Tabor, allora, nel cuore della nostra estate, lasciamoci ancora affascinare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare