Contatta Paolo Curtaz

Per informazioni, organizzazione conferenze e presentazioni

Scrivi a Paolo

 

Commento al Vangelo del 03 Dicembre 2022 | Mt 9,35-38.10,1-6-8

In quel tempo, Gesù percorreva tutte le città e i villaggi, insegnando nelle loro sinagoghe, annunciando il vangelo del Regno e guarendo ogni malattia e ogni infermità.
Vedendo le folle, ne sentì compassione, perché erano stanche e sfinite come pecore che non hanno pastore. Allora disse ai suoi discepoli: «La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai! Pregate dunque il signore della messe, perché mandi operai nella sua messe!».
Chiamati a sé i suoi dodici discepoli, diede loro potere sugli spiriti impuri per scacciarli e guarire ogni malattia e ogni infermità.
E li inviò ordinando loro: «Rivolgetevi alle pecore perdute della casa d’Israele. Strada facendo, predicate, dicendo che il regno dei cieli è vicino. Guarite gli infermi, risuscitate i morti, purificate i lebbrosi, scacciate i demòni. Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date».
Mt 9,35-38.10,1-6-8

Ci prepariamo ancora una volta al Natale. Desideriamo profondamente lasciare ancora e ancora nascere in noi la bellezza e la potenza del Signore. Lo amiamo, lo cerchiamo, lo accogliamo. Perché ci siamo scoperti profondamente amati, accolti, attesi. Vede la nostra fame, il Signore, vede la nostra stanchezza e il nostro sfinimento. La vita è faticosa, quasi sempre, e proprio la compassione manca nelle nostre relazioni in cui prevalgono indifferenza e giudizio. Gesù ci vede come pecore senza pastore e cerca una soluzione, chiamando a sé e inviando i discepoli e le discepole. Siamo noi ad essere inviati a portare compassione alle persone che incontreremo oggi, siamo noi, guaritori feriti, peccatori perdonati, pecore smarrite e ritrovate, a poter dire di Dio con verità, facendo nostre le fatiche degli altri, indicando loro come qualcuno ci ha raggiunti e salvati e come, se lo desiderano, possono anch’essi farsi abbracciare. Siamo noi il sorriso e la consolazione di Dio.




1 Comment

  • Fabio Sallustio, 3 Dicembre 2022 @ 09:37 Reply

    🤗🤗

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbero interessare

Impuro

Scritto da  

Brucia

Scritto da  

Passa

Scritto da  

Cuori debordanti

Scritto da