Contatta Paolo Curtaz

Per informazioni, organizzazione conferenze e presentazioni

Scrivi a Paolo

 

In quel tempo, gli scribi, che erano scesi da Gerusalemme, dicevano: «Costui è posseduto da Beelzebùl e scaccia i demòni per mezzo del capo dei demòni».
Ma egli li chiamò e con parabole diceva loro: «Come può Satana scacciare Satana? Se un regno è diviso in se stesso, quel regno non potrà restare in piedi; se una casa è divisa in se stessa, quella casa non potrà restare in piedi. Anche Satana, se si ribella contro se stesso ed è diviso, non può restare in piedi, ma è finito.
Nessuno può entrare nella casa di un uomo forte e rapire i suoi beni, se prima non lo lega. Soltanto allora potrà saccheggiargli la casa.
In verità io vi dico: tutto sarà perdonato ai figli degli uomini, i peccati e anche tutte le bestemmie che diranno; ma chi avrà bestemmiato contro lo Spirito Santo non sarà perdonato in eterno: è reo di colpa eterna».
Poiché dicevano: «È posseduto da uno spirito impuro».
Mc 3,22-30

Brutta cosa la testardaggine, soprattutto quando riguarda le cose di Dio. Se è normale costruirsi rassicuranti schemi mentali, avere delle certezze, è però assurdo, quando non capiamo qualcosa, relegarla nel mondo della fantasia o immaginare chissà quali oscure dinamiche. Di solito le soluzioni semplici sono quelle più vere e davanti a persone evidentemente disturbate che vengono guarite dalla preghiera di quel Nazareno la soluzione più semplice è che li abbia semplicemente guariti. Ma questo significa riconoscere che Gesù è ben più di un simpatico stralunato figlio dei fiori. Allora ecco il ragionamento contorto: Gesù scaccia i demoni perché indemoniato. Ci sfugge la logica del pensiero e stupisce il fatto che il Maestro, invece di scuotere la testa e andarsene, si metta ad argomentare: che senso ha che il demonio faccia guerra ai suoi simili? Tant’è, mistero del libero arbitrio: siamo liberi di credere anche in cose assurde e così avviene in questo caso. No, Gesù non è indemoniato ma libera il nostro cuore da tutte le ombre e le fatiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbero interessare

Impuro

Scritto da  

Brucia

Scritto da  

Passa

Scritto da  

Cuori debordanti

Scritto da