Contatta Paolo Curtaz

Per informazioni, organizzazione conferenze e presentazioni

Scrivi a Paolo

 

In quel tempo, [Gesù apparve agli Undici] e disse loro:
«Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura. Chi crederà e sarà battezzato sarà salvato, ma chi non crederà sarà condannato.
Questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel mio nome scacceranno demòni, parleranno lingue nuove, prenderanno in mano serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà loro danno; imporranno le mani ai malati e questi guariranno».

Mc 16,15-18

È l’unico santo di cui celebriamo la conversione: è l’unico discepolo la cui conversione, il cui cambiamento, ha segnato il corso della Storia e se oggi celebriamo questo cambiamento è perché ha avuto delle conseguenze enormi su ciascuno di noi. Paolo, accogliendo il Vangelo, ha davvero, cambiato il destino e il volto della prima comunità nascente: l’ha come costretta ad uscire dal piccolo gruppo autoreferenziale in cui rischiava di sprofondare, per far diventare il cristianesimo la profezia per ogni uomo, giudeo o pagano che fosse. Così oggi ricordiamo questa cosa molto semplice: la mia conversione, il mio percorso di fede, le mie scelte, hanno una risonanza, una ricaduta sulle future generazioni. Chissà che fra qualche decennio, fra qualche secolo, qualcuno si accosterà a Cristo grazie alla nostra fede, al nostro cammino, a questa nostra giornata!

5 Comments

  • Paolo P., 25 Gennaio 2023 @ 08:43 Reply

    Meravigliosa lettura che apre uno squarcio di sereno infinito nel cielo buio : grazie Paolo e forza, forza!

  • Rita, 25 Gennaio 2023 @ 10:02 Reply

    “la mia conversione, il mio percorso di fede, le mie scelte, hanno una risonanza, una ricaduta sulle future generazioni”
    Vorrei vedere già i risultati adesso della mia conversione …della mia fede … ma forse non sono ancora convertita abbastanza se aspetto i risultati… Signore io credo, ma tu aiuta la mia incredulità!
    Grazie Paolo di tutto! E coraggio….un abbraccio

    • Salvatore, 25 Gennaio 2023 @ 14:38 Reply

      Lo scritto testimonia che il cammino a Cristo è per tutti anche i persecutori degli uomini o della fede purché si convertano diventando da inciampo a colonna portante della conversione.

  • Cinzia, 25 Gennaio 2023 @ 11:13 Reply

    Spero che la mia conversione sia riflesso dell’ amore e misericordia di Dio per tutte le persone che conosco e le generazioni future.
    Grazie San Paolo

  • Maria Cristina Ceci, 25 Gennaio 2023 @ 12:01 Reply

    Non a caso ti chiami Paolo!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbero interessare

Impuro

Scritto da  

Brucia

Scritto da  

Passa

Scritto da  

Cuori debordanti

Scritto da