Contatta Paolo Curtaz

Per informazioni, organizzazione conferenze e presentazioni

Scrivi a Paolo

 

In quel tempo, Gesù entrò in una casa e di nuovo si radunò una folla, tanto che non potevano neppure mangiare.
Allora i suoi, sentito questo, uscirono per andare a prenderlo; dicevano infatti: «È fuori di sé».

Mc 3,20-21

Ma sei fuori? Ma ti sembra il caso di prendere sul serio tutto quello che dicono i preti su Dio e sulla religione? Dopo tutto quello che è successo, gli scandali, le incoerenze, le chiusure? Sei fuori, dai. Pensare che Dio diventi uomo, che venga a raccontarsi, che abbia il volto luminoso e sorridente che Gesù ha svelato, che si occupi della nostra felicità lasciandoci liberi di accettare o di rifiutare il suo abbraccio. Sei fuori come un balcone a continuare ad andare a messa quando non ci va più nessuno e a dedicare tempo, gratis, per le iniziative in parrocchia. Fuori di testa: a volte salti pure il pranzo per incontrare quella persona che hai visto scoraggiata. Vero, tutto vero: perché credere sul serio è eccessivo, perché le persone accettano i cristiani ma solo quando coincidono con lo stereotipo che hanno in testa del devoto represso e mortificato. E se davvero arde il nostro cuore, se davvero il Cristo lo ha acceso, preparatevi a qualche sguardo di commiserazione. Ma siamo in buona compagnia, perché anche Gesù è stato preso per matto dai suoi stessi famigliari, che si vergognavano di lui.

2 Comments

  • Bianchi Luciana, 21 Gennaio 2023 @ 03:25 Reply

    Bello intelligente, ironico, della lunghezza giusta
    Mi piace! Grazie

  • Maria Cristina Ceci, 21 Gennaio 2023 @ 18:42 Reply

    Ma sei sempre più grande!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbero interessare

Impuro

Scritto da  

Brucia

Scritto da  

Passa

Scritto da  

Cuori debordanti

Scritto da