Contatta Paolo Curtaz

Per informazioni, organizzazione conferenze e presentazioni

Scrivi a Paolo

Credo lo Spirito Santo

Nel corso dei primi secoli, dopo l’entusiasmo iniziale, le prime comunità si sono trovate a confrontarsi con diversi interpretazioni di quello che era accaduto. Chi era veramente Gesù? Cos’era rispetto al Padre di cui aveva parlato? Se, come tutti credevano, era il vero volto di Dio, come poteva essere in contemporanea Dio e uomo? E come, se era così, interagivano la volontà, la conoscenza, la coscienza dell’uomo Gesù con il Cristo? E, ancora, qual era il ruolo dello Spirito? E la Chiesa? E il battesimo? E i peccati, venivano perdonati? Tutte queste domande, dibattute da vescovi, monaci, teologi, a volte soggette a interventi dell’Imperatore fattosi cristiano e ai suoi successori, hanno trovato una risposta durante le grandi assemblee di tutti i vescovi, da cui sono emersi dei punti fermi condivisi da tutti e l’elaborazione di una formula di fede, il Credo. Dal primo Simbolo citato da Cipriano (III secolo) chiamato in seguito degli apostoli a quello elaborato ai concili di Nicea e Costantinopoli, più articolato, ogni domenica, durante l’eucarestia, ribadiamo i punti fermi della nostra fede. In teoria. Ma sappiamo davvero quello che stiamo dicendo?

Proviamo ad approfondire la fede che ci è stata consegnata.

In questo incontro analizziamo la fede in Gesù Cristo

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

07 Dic 2020

Ora

21:00 - 22:00

Costo

30,00

Maggiori informazioni

Acquista il Webinar

Luogo

Passaparola.org
Categoria

Organizzatore

Paolo Curtaz
Acquista il Webinar